Home Notizie Diabete, da lunedì raggiunta una nuova tappa per la costruzione del percorso integrato di assistenza alla persona
Menu Principale
Area Utenti
Entra a far parte della nostra Community
Ricordami
SOSTIENI l'AGD Viterbo con il 5x1000
Siti consigliati
Vai al sito della Federazione Nazionale Diabete Giovanile
Le Chat: in chat con l'esperto
Diabete, da lunedì raggiunta una nuova tappa per la costruzione del percorso integrato di assistenza alla persona | Stampa |

VITERBO – (m) L’emoglobina glicosilata (HbA1c) è ormai da tempo l’esame di laboratorio di riferimento per la diagnosi e il follow-up del diabete.

Infatti alcuni studi scientifici importanti come il Diabetes Control and Complications Trial (DCCT) e l’UK prospective Study (UKPDS) condotti rispettivamente negli Stati Uniti e in Inghilterra negli anni ’80 e ’90 hanno dimostrato che l’incidenza delle complicanze del diabete, sia di tipo I che di tipo II, è correlata alla qualità del compenso metabolico e quindi all’HbA1c che ne è l’espressione. L’HbA1c infatti riflette la glicemia media degli ultimi 2-3 mesi e la sua valutazione ogni 3-6 mesi consente al diabetologo di valutare l’andamento della malattia e di modificare la terapia qualora fosse necessario.

Sino ad ora in Italia e nel resto del mondo i valori di HbA1c venivano espressi in % di HbA1c sul totale di HbA, ma negli ultimi anni l’International Federation of Clinical Chemistry and Laboratori Medicine (IFCC) ha lavorato per la standardizzazione mondiale della misura di HbA1c ai fini di una sempre maggiore precisione ed ha proposto l’introduzione di una nuova unità di misura ed in particolare mmol/mol.

La nuova metodica di determinazione dell’HbA1c e la nuova unità di misura sono state adottate anche dal laboratorio analisi della Ausl di Viterbo e naturalmente anche dal laboratorio a cui fa riferimento il Centro Diabetologico Aziendale collocato presso la Nuova Clinica Santa Teresa.

A questo proposito a partire da lunedì 21 febbraio una nuova tappa per la costruzione del percorso integrato di assistenza alla persona con diabete verrà finalmente raggiunta. Per i pazienti seguiti dal Centro Diabetologico Aziendale sarà possibile infatti effettuare presso il laboratorio analisi della Nuova Santa Teresa, con l’impegnativa del Diabetologo del Centro stesso, tutti i prelievi necessari compresa l’HbA1c. Per quanto riguarda quest’ultima, a garanzia della qualità dell’assistenza, va sottolineato che essa verrà eseguita con la stessa strumentazione e unità di misura del laboratorio analisi di Belcolle.

Il dosaggio dell’HbA1c, così come altri esami di laboratorio, non necessita di digiuno. Va peraltro aggiunto che, al fine di non rendere meno affidabile il risultato di altri esami che potrebbero essere richiesti con il medesimo prelievo, il personale del Centro Diabetologico Aziendale darà ai propri pazienti le giuste indicazioni sulle modalità di esecuzione del prelievo stesso.

 
Ulti Clocks content
Archivio Articoli